Il 25 settembre 2011, a Roma, si è svolto il secondo Campionato Nazionale di Pole Dance, organizzato dalla Federazione Italiana di Pole Dance. Un bellissimo spettacolo con tante nuove stelle e promesse della pole dance in Italia. In particolare ci ha colpito la categoria Amateurs, per numero ed entusiasmo, e per l’ottima preparazione delle ragazze, che spesso si allenano in totale autonomia.

Sul podio troviamo al terzo posto Adhara Rojas (Roma), mentre al secondo posto si è classificata Giorgia Praticò (Bologna), fresca e divertente. Il Primo Premio Categoria Amateurs se lo aggiudica Taia Klochkova (Bologna): belle le linee, armonioso lo spettacolo molto brava. Le performance delle ragazze hanno colpito anche il pubblico, ed in special modo il costume ed il trucco fluo di Anna Aita (Milano), Premio Speciale Best Costume, o di Guzel Khisaeva (Milano), che ha deliziato l’audience con pose splendide. A seguire, Michele Mihai (Pordenone), unico uomo ma pieno di energia, che ha interpretato un pezzo inedito con carisma ed è stato premiato dal voto del pubblico come Miglior Entertainer.

 

Passando alla categoria Professional, abbiamo assistito all’energetica Elisa Di Chello (Bologna): ogni volta ci trasmette una carica unica. Morbida invece la performance della sensualissima Natalya Ryzhikh (Torino). Sul podio al terzo posto sale Kimmy Street (Milano), con un’eccezionale coreografia sulle note di Burlesque di Christina Aguilera. Al secondo posto Valeria Ludione (Napoli), che abbiamo visto recentemente al Pole World Cup di Rio de Janeiro. Il gradino più alto va a Valeria Bonalume (Torino) che, dopo essersi divertita con noi partecipando al Ninja Pole Contest, ha meritato con la sua grinta il Primo Premio Categoria Professional (interessante l’improvviso e inaspettato cambio di costume).

Il Primo Premio Categoria Double va invece a Eva Berrettini e Marzia Rocchini (Roma): bellissima e divertentissima la loro performance, a terra e sul palo.

 

Inoltre, l’artista Marion Crampe ci ha regalato uno spettacolo di pole dance mozzafiato poco prima delle premiazioni (in attesa dei video ufficiali potete vederla qui http://www.youtube.com/watch?v=Voe7R1zvBaA).

In definitiva, un Campionato riuscitissimo, in cui probabilmente la giuria, per determinare le migliori, si è focalizzata più sulla performance che sull’esecuzione al palo.

CATEGORIA PROFESSIONAL
1° classificato Valeria Bonalume
2° classificato Valeria Ludione
3° classificato Kimmy Street

CATEGORIA AMATEURS
1° classificato Taia Klochkova
2° classificato Giorgia Pratico’
3° classificato Adhara Rojas

CATEGORIA DOUBLE
1e classificate Eva Berrettini e Marzia Rocchini

PREMI SPECIALI
Best Music Interpretation: Valeria Ludione
Best Costume: Anna Aita
Best Entertainer (Premio del pubblico): Michele Mihai

GIURIA
Jamilla Deville, dall’Australia una delle più rinomate e conosciute pole dancers mondiali
Vanessa Costa, dal Brasile organizzatrice del I Pole World Cup ma non solo
Stacey Snedden, dal Regno Unito è stata sales manager per la X-Pole e organizzatrice dei campionati Inglesi UKAPP
Reiko Suemune, dal Giappone si è aggiudicata nel 2005 il titolo di Miss Pole Dance World
Natalia Maria Wojciechowska, dalla Polonia diplomata alla scuola di balletto di Amburgo si è esibita con le più grandi compagnie di ballo del mondo

www.campionatoitalianopoledance.it

Fotografie: Framelines, Piero Capannini e Francesco Survara

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go Top