Come essere una brava insegnante di pole dance: i miei 7 consigli

da | INSEGNARE POLE DANCE

Insegnare è il lavoro più complesso del mondo, dopo il chirurgo, l’ingegnere aerospaziale, e un altro centinaio di lavori. Ma è di sicuro quello più importante perché un bravo insegnante è in grado di influenza e trasformare le persone dandogli in mano le chiavi per aprire finestre da cui vedere nuovi mondi.

Non ci sarebbero bravi ingegneri, senza bravi insegnanti, esclusi quella piccola percentuali di geni che se ha anche la fortuna di avere il giusto maestro diventa un’eccellenza.

Ma noi non siamo qui a parlare di ingegneri, ma bensì di quello che ci vuole per essere una brava insegnante di pole dance.

 

1# Non smettere di imparare, mai

Imparare è alla base per crescere. Non puoi sapere di tutto e non puoi neanche insegnare tutto di tutto. Scopri ciò che ti rende felice e trova insegnanti e corsi che ti facciano essere sempre un passo avanti agli altri. La pole dance è l’unione di molte componenti: pianificazione degli allenamenti, potenziamento, stretching e mobilità, utilizzo del palo, nuove figure, coreografia, musicalità, sexy e uso dei tacchi. Sei davvero brava in tutto questo? O c’è qualcosa che potrebbe aprirti nuovi mondi e trasformarti nella tua miglior versione?

 

2# Focalizzati su poche cose e diventa la migliore

Vedo insegnanti fare corsi di stretching, potenziamento, pole dance, sexy, contemporary, contorsionismo, acrobatica, acrobatica di coppia, florwoork e mille altre cose. A parte lo sbattimento di insegnare dodici cose diverse, ma davvero hai tempo per formarti su tutto ed essere brava in ogni cosa? Scegli tre o quattro discipline al massimo, studia, e diventa la migliore in quello. Le altre le puoi lasciare ad altre insegnanti più competenti in quel settore.

 

3# Riconosci i talenti

Hai presente quella ragazza che è arrivata da due mesi ed è già un portento? Grrrr che rabbia, eppure è così è la sua natura. A te sta la capacità di riconoscerla e se non sei in grado di darle quello che le serve per crescere, indirizzarla verso altri insegnanti. Tra le mie alunne ce ne erano due molto in gamba. Entrambe hanno deciso di fare una gara, e non essendo il mio forte la preparazione gare, ho suggerito a tutte e due delle insegnanti preparate. Credo di aver fatto la scelta giusta, certo che se penso a livello economico ho perso due clienti, ma in realtà gli ho dato la possibilità di avere qualcuno che le valorizzerà e gli farà fare un grande lavoro. La cosa bella è che mi tengono aggiornata sui loro progressi e ne sono felice.

 

4# Collabora

Non puoi fare tutto da sola, gestire una scuola, le prenotazioni, insegnare. All’inizio è essenziale, ma se vuoi crescere, inizia a cercare dei collaboratori di fiducia o forma delle persone che ti aiuteranno a far splendere la tua scuola. Collaborare è molto difficile, devi fidarti di altre persone e riconoscere che anche loro forse un giorno vorranno aprire una loro scuola, come magari hai fatto tu. Se mantieni dei rapporti sani, magari potrete aprire delle scuole con lo stesso nome per far espandere il marchio, oppure continuare ad allenarvi e organizzare eventi insieme. Dalla collaborazione si può ottenere tanto. Magari è faticoso, ma quando succede è meraviglioso.

 

5# Vai in altre scuole

Visita altre scuole, scopri come insegnano e come sono organizzate e accogli altre insegnanti da te. In un mondo della pole dance che è ancora in crescita, lo scambio è il modo più semplice per migliorare. Non avere paura che qualcuno ti copi, perché tu sei unica e le tue alunne stanno con te perché si trovano bene con te. Se ci pensi le pole star sono felici di condividere i loro trick segreti con tutte quante noi, e alla fine se ci pensi ancora meglio, quante volte ti sei trovata davanti ad un trick su youtube o instagram e piano piano lo hai rifatto. Se vengo da te lo imparo e potrò dire in giro di averlo fatto con te e di allenarmi con te, altrimenti mi metterò con calma e pazienza davanti allo schermo e alla fine anche io farò quel trick. Morale della favola, insieme è meglio e avere paura di perdere (non so cosa) per un trick è un peccato. Immagino che il tempo quando insegni e gestisci una scuola sia poco, allora puoi valutare di acquistare un corso online come quello che ho lanciato da pochissimo e che sta avendo un buon successo anche tra le insegnanti, per confrontarti comodamente nei momenti liberi.  Lo trovi qui con tutte le informazioni.

 

6# Non puoi piacere a tutti

Fattene una ragione, non piacerai a tutte quante. Ci saranno allieve che si iscriveranno e se ne andranno, allieve che preferiranno le lezioni delle altre insegnanti. Questo non significa che tu non sia brava, vuol dire soltanto che non è scattata la scintilla. Quando succedono queste cose, invece che rimanerci male fatti una domanda: a me piacciono tutte le insegnanti da cui sono stata? Secondo me la risposta sarà no. Idem per le tue alunne, alla fine sono persone come te.

 

7# Davanti a te hai delle persone, ognuna diversa

Impara a conoscerle, rispettarle e anche coccolarle. Ognuna di loro avrà bisogno di te in maniera diversa. Le più timide non potrai sgridarle apertamente, le più esuberanti potrai dirgliene quattro ad alta voce. Il tuo lavoro non è soltanto trasmettere una capacità, ma è trasmettere un’emozione. Se sono nella tua scuola lo fanno per imparare, ma anche per divertirsi.

 

8# Dedicati del tempo per te

Nella maggioranza dei casi se insegni hai anche una scuola da gestire, più i tuoi allenamenti personali, lezioni private e magari anche una vita sociale fatta di amori e famiglia. Il tuo corpo e la tua mente ti servono piene di energie per poter dare sempre il massimo. Prenditi un giorno al mese per dedicarti un’intera giornata per te. Un massaggio rilassante, una spa, la manicure che rimandi da mesi, un’uscita con un’amica o chiuderti in casa sul divano con le patatine, birra, netflix e rutto libero. Scegli tu, ma hai bisogno di momenti e spazi tuoi in cui sfogarti. Mi raccomando quel giorno che ti dedichi lo devi segnare sull’agenda con anticipo e cascasse il mondo che ci rinunci.

 

Pensa che io ho sempre creduto di non essere portata per l’insegnamento. Ma quando ho iniziato ad insegnare pole l’ho trovato la cosa più bella del mondo. Mi piace vedere le facce felici delle alunne, e quando ci riesco sono al settimo cielo. Ora con il corso online del pole dance passport, non potrò vedere direttamente le facce felici, ma dai feedback che mi arrivano i miei insegnamenti sono chiari e semplici e sembra di avermi direttamente a casa.

Secondo te c’è qualcos’altro che rende bravissima un’insegnante? Ma soprattutto cosa ha la tua insegnante che adori di lei. Raccontamelo lasciando un commento.

Ciao sono Valentina. Ho creato la più grande community italiana di pole dance, e ti motivo a volare in alto partendo dalle basi.

Ciao sono Valentina, ho creato la più grande community italiana di pole dance, e ti motivo a volare in alto partendo dalle basi.

Altre risorse per te

1. Scarica gratis il Pole Dancer Kit, la tua bussola per orientarti nella pole dance grazie alla guida fotografica gratuita in sette livelli, i poster e la guida alle prese e al Journal per organizzare i tuoi allenamenti

2. Inizia un corso online con il Pole Dance Home Studio lavori sui fondamentali nel comfort di casa. Costruisci basi solide ripetendo con i tuoi tempi.

3. Sei un insegnante o vuoi insegnare? Iscriviti e riceverai in anteprima tutte le novità che ho pensato per te

A

Potrebbero interessarti anche:

Ciao sono Valentina D'Amico

Ciao sono Valentina D'Amico

Insegno pole dance online e dal vivo, organizzo eventi e ho creato la più grande community italiana di pole dance

 

Dal 2011 aiuto le poler italiane a crescere e migliorare nella pole dance.

Lo faccio con la scuola online, i corsi di persona in tutta Italia e il blog.

Qui trovi articoli pieni di consigli, suggerimenti per allenarti meglio e tante guide aggiornate per te che vuoi allenarti anche da casa.

 

La tua carica settimanale in pillole

Ogni settimana ti parlo di come diventare più fluida lavorando sulle basi e  costruendo una motivazione d'acciaio.

Unisciti ad oltre 7.000 pole dancer, iscriviti alla newsletter.