Gli italiani sul podio del campionato mondiale di Pole Sport

da | Nov 23, 2018 | GARE DI POLE DANCE

“Notti magiche inseguendo un “Pole”- (Position)

 

Si sono svolti da pochi giorni i mondiali di Pole Sport World Championship 2018 a Fort Lauderdale in Florida (USA).

Mentre gli addetti ai lavori si stanno ancora confrontando se e come riconoscere la Pole alle olimpiadi, gli atleti italiani non perdono tempo e quest’anno si sono aggiudicati il Mondiale.

Per chi ancora pensa che la Pole sia un’attrattiva da casalinga frustrata o uno spettacolino da seconda serata, forse guardando queste gare si dovrà ricredere.

L’Italia è sul tetto del mondo in quasi tutte le categorie un risultato straordinario. Una Squadra formidabile, di grande valore.

I nostri atleti, si sono aggiudicati il podio nelle seguenti divisioni:

 

Categoria Junior A

1# Sofia Novelli 129.700: A 14 anni è la campionessa mondiale di pole sport seguita a ruota dalla sua coetanea

2# Federica Lamberti 120.2667

Anche Matilde Foschi vicinissima al podio si è classificata al 5° posto

 

Categoria Junior B

1# Sara Costanzo 129.0667

Dopo il 6° posto a Firenze nel 2016 ed un 4° posto molto sofferto a Vaduz nel 2017, è riuscita a salire sul gradino più alto del podio mondiale.

 

Categoria Masters Women 40+

1# Samantha Fabbrini 120.100 – Medaglia d’oro per il secondo anno consecutivo.

Totti, Valentino Rossi, Del Piero.. “La Fabbrini”. Ormai un nome nell’olimpo degli sportivi italiani all’estero.

Samantha Fabbrini, è la regina Italiana delle Poler, ha 47 anni ma ne dimostra molti di meno, si appende ad una pertica di tre metri e si lancia in trick che molte ventenni neppure si sognano, con la grinta di una fuori classe. L’atleta varesina ha vinto per la seconda volta i campionati del mondo nella categoria over 40+ aggiudicandosi l’oro.

La prima volta che ho visto Samantha pensavo fosse una leggenda, come un unicorno, o Khaleesi madre dei draghi, nata dalla tempesta. Invece esiste, ed è un’insegnate della Milan Pole Dance di Milano, con un fisico da urlo e la volontà d’acciaio.  Una passione per il proprio lavoro, una forza che trasmette anche alle sue allieve.

In questo mondiale ha “solo” confermato il titolo, che aveva già raggiunto l’anno scorso.

Una vera campionessa che riesce a far sembrare una passeggiata, ciò che in realtà è il frutto di duro lavoro e dedizione.

Leggi l’intervista a Samantha Fabbrini cliccando qui

Un post condiviso da Samantha Fabbrini (@samypole) in data:

2# Al secondo posto del Podio c’è Claudia Dipilato 117.300

Claudia, che insegna nella palestra Rimini Gymteam di Viserba, quest’anno ha vinto i Campionati italiani PoleSport POSA nella categoria Over 40 Competitive, lo scorso maggio. Un risultato che le ha dato diritto alla convocazione nel Team Italia a questi mondiali.

La vice campionessa,  malgrado l’infortunio al bicipite femorale che l’ha ostacolata nella preparazione, ha svolto la coreografia al meglio delle sue forze, aggiudicandosi la medaglia d’argento. Una vera professionista, degna di gareggiare al titolo insieme alla Fabbrini in questo mondiale.

 Le 2 atlete, nonostante la gara per raggiungere il gradino più alto del podio, si sono supportate e fatte i complimenti a vicenda.

Nella competizione, l’ammirazione reciproca può spronare a crescere, a migliorare le proprie prestazioni sportive.

Samy e Claudia, sono un esempio di sana concorrenza!

 

Nella categoria Senior Doubles un argento:

1# Rafaela Montanaro e Melvin Sanchez 123.7333
2. Jessica Bassan e Ludovica Nicolis 117.7333
3# Alena Klapetková e Nikol Vítečková 112.0333

 

 

Non raggiungono il Podio ma arrivano in ordine di punteggio:

4# Andrea Scaglione e Aurora Di Cristina 104.0667

5# Francesca Cavazzoli e Giulia Pattarozzi 103.7333

 

Un altro oro nella categoria Senior Men

1# Moris Ciccone 132.5667

Moris è già un campione pluripremiato in questa competizione, ma questa volta ha raggiunto il primo posto a Miami!

A Maggio 2018 si è classificato medaglia d’oro ai campionati nazionali di Pole Sport Italia.

Conosci meglio Moris leggi la sua intervista cliccando qui

Un post condiviso da Moris Ciccone (@moris_ciccone) in data:


Al quarto posto appena vicino al podio: Fratini Giacomo 122.3333

 

 

Categoria Senior Women brilla il podio

1# Bianca Breschi 147.900

Una vera combattiva, che non ha mai smesso di crederci. Un mese e mezzo prima della gara ha avuto un brutto infortunio alla costola che l’ha fermata per parecchi giorni.

L’accaduto ha rinforzato ancora di più la sua voglia di vittoria, portando sul podio il vero spirito della Poler.

3# Al terzo posto c’è Viola Valsecchi 129.0667

Anche per Viola arriva la medaglia di bronzo!

Un risultato atteso e inaspettato, giunto dopo mesi di stop forzato a causa di un incidente sportivo che ha richiesto lunghe cure. Complimenti!

 

Ottimi motivi per seguire la squadra nazionale di Pole e non di Calcio? 

  • Ovviamente la squadra non è in pigiama azzurro: calzoncini e maglietta, ma in splendidi completini che mettono in risalto il fisico di questi meravigliosi atleti;
  • Non bisogna aspettare un mondiale ogni 4 anni;
  • Il tifo degli atleti di Pole non comprende violenza;
  • Portiamo a casa più medaglie in un anno che la nazionale italiana di calcio nell’ultimo decennio.

 

Il team azzurro ha chiuso con cinque ori, quattro argenti e un bronzo.

Anche se i nostri Poler, non giocano in un campo da calcio e gareggiano ognuno per la qualificazione singola, hanno dimostrato di essere una squadra vincente.

Dietro questi sportivi, che splendono sul podio, esiste un lavoro coordinato di coach, allenatori, che hanno creduto in loro e nel loro valore. Un team eccezionale, che con loro è pronto a cadere, rialzarsi e ad esultare portando a casa la vittoria.

La competizione in una gara come questa è importante, ma quello che è davvero fondamentale nello sport  è usare la stima che si ha per gli avversarsi, per migliorare se stessi.

Vincere è effimero, mentre quello che impariamo nel processo di crescita, lo portiamo sempre con noi.

Cosa c’è di meglio di una gioia condivisa?

 

Forza Azzurri, Forza Polers.

 

Sperando in futuro di sentir parlare, non solo delle “Farfalle della ritmica”, ma delle “Iene della Pole”!

 

 

 

 

 

 

 

 

Cose che non vorresti perdere:

  1. Iscriviti ai corsi del Pole Dance Home Studio lavori sui fondamentali nel comfort di casa. Costruisci basi solide ripetendo con i tuoi tempi.
  2. Scarica gratis il Pole Dancer Kit, la tua bussola per orientarti nella pole dance grazie alla guida fotografica gratuita e per organizzare i tuoi allenamenti  con il Pole Dancer Kit.
  3. Se sei un insegnanti o vuoi insegnare, iscriviti per ricevere in anteprima tutte le novità che ho pesnato per te.

 

A

Potrebbero interessarti anche

Ciao sono Valentina D'Amico

Ciao sono Valentina D'Amico

Insegno pole dance online e dal vivo, organizzo eventi e ho creato la più grande community italiana di pole dance

 

Dal 2011 aiuto le poler italiane a crescere e migliorare nella pole dance.

Lo faccio con la scuola online, i corsi di persona in tutta Italia e il blog.

Qui trovi articoli pieni di consigli, suggerimenti per allenarti meglio e tante guide aggiornate per te che vuoi allenarti anche da casa.

 

La tua carica settimanale in pillole

Ogni settimana ti parlo di come diventare più fluida lavorando sulle basi e  costruendo una motivazione d'acciaio.

Unisciti ad oltre 7.000 pole dancer, iscriviti alla newsletter.