fbpx

Se qualche mese fa mi aveste chiesto se volevo insegnare pole dance vi avrei risposto “uhmm no per ora no non è ancora arrivato il momento”. Invece da Gennaio il momento è arrivato e ho iniziato ad insegnare pole al Flight Club Milano.

In realtà non è proprio pole dance ma Sexy Fit. Vi chiederete cos’è la Sexy Fit?. Non è niente di diverso di quello che in tutto il mondo viene insegnato con nomi diversi. Qualcuno la chiama exotic dance, qualcuno sexy pole, altri stripper style. Di sicuro è la tecnica più vecchia dei nostri nonni.

Come mai questo scelta? Grazie al mio viaggio a Sydney dove ho colto l’occasione per allenarmi nella scuola di Bobby. L’esperienza è stata molto importante nel determinare la mia scelta di insegnare.
Il desiderio era nascosto in un angolo della mia mente ma non avevo il coraggio di mettermi in gioco perché non mi sentivo ancora pronta per una prova del genere. Dopo molte insistenze da parte di Anna (che ringrazio per avermi quasi obbligata) mi sono messa alla prova e con molta modestia devo dire che i risultati sono stati superiori alle mie aspettative.

Faccio pole dance da tre anni e negli ultimi due ho riscoperto l’allenamento e il piacere di fare sport. Mi sono allenata in palestra anche con un personal trainer, ho fatto acrobatica aerea, ho fatto stretching, pole dance e mi sono allenata spesso a casa da sola nel free style: danza libera intorno al palo. Mettevo la musica e mi lasciavo andare. Questo tipo di allenamento mi ha aiutato ad acquisire una maggiore consapevolezza degli spazi e del mio corpo, facendomi concentrare su ogni singola parte di esso: fianchi, gambe, mani, collo, spalle.

A Parigi ho visto la sensualità estrema di Doris Arnold e la fatica delle sue lezioni di Sexy Fit. Gli esercizi sono tostissimi misti a onde e sensualità. A Sidney invece sono andata a scuola da donne stupende dalle quali ho imparato che essere sexy è un comportamento innato nella donna e se fatto senza volgarità non c’è nulla di cui vergognarsi. Questa consapevolezza mi ha dato la spinta ad insegnare qualcosa che per lungo tempo non pensavo di possedere: la sensualità!

Così mi sono armata di buona volontà. Tutte le esperienze che ho fatto in questi anni mi hanno guidata, mi sono allenata, ho guardato i video su YouTube..o insomma ho preso coraggio e mi sono detta: ecco Vale questa è un’occasione che non puoi perdere…. almeno provaci.

Ora sono tre mesi che insegno e mi piace tantissimo, mi piace quando le ragazze a lezione sono felici e soprattutto vederle felici se sono riuscite a raggiungere i loro obiettivi. Credo che questo sia la stimolo più grande.
Insegnare però è anche una grande responsabilità e non ci si può permettere di fermarsi ma bisogna a propria volta continuare ad imparare.

Valentina D'Amico Pole Dance foto Luca Rossato (1)

Valentina D'Amico Pole Dance foto Luca Rossato (2)

Quindi smetto di dilungarvi e vado a provare la coreografia per la prossima lezione.

Photo Credit Luca Rossato

Comments (6)

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go Top