7 consigli che avrei voluto ricevere quando ho iniziato pole dance

da | Set 26, 2023 | INIZIARE POLE DANCE

Se è vero che viviamo nella cultura della performance, che ci richiede sempre di più e più velocemente, è anche vero che spesso non ci impegniamo a sufficienza, e che passiamo il nostro tempo a trovare scorciatoie e scuse. Questo può accadere molto facilmente quando si inizia un nuovo sport o qualsiasi altra attività, ma non pensare che non capiti anche in fasi più avanzate. È capitato anche a me: non sai quante volte ho trovato tante scuse lungo la strada, per poi sentirmi spesso molto frustrata, incapace a impegnarmi. Non ho ancora individuato una soluzione chiara per gestire questi momenti “bah”, ma adesso sono arrivata al punto di fare quello che mi piace di più, impegnandomi anche quando la voglia e la motivazione mancano. Oggi ho raccolto un po’ di questa esperienza e i miei pensieri a riguardo, e spero possano essere utili anche per te.

  1. Le basi sono importanti, anche se noiose. Ho passato tanto di quel tempo a cercare l’allenamento perfetto, che ho finito per togliere tempo all’allenamento stesso. Quindi lasciamo la perfezione ai santi, andiamo sul tappetino e iniziamo il nostro allenamento. Belle le 12.000 nuove figure, ma sai come mai alla terza lezione non ti inverti? Perché non hai ancora costruito il pattern motorio, perché non hai le capacità fisiche richieste e perché il tuo corpo non sta capendo cosa fare. Innamorati delle basi per volare in alto! E non mettere troppo allenamento sul fuoco: se fai tante cose, sarai sempre mediocre in tutto. Cerca uno stile che ti appassioni e dedica la maggior parte del tempo a quello.
  2. Farsi male non è mai normale. Un dolore continuo va curato con il supporto di un professionista. All’inizio mi allenavo quattro volte alla settimana, mangiavo poco, e voilà: in breve mi sono infortunata una spalla. Infortunio che mi porto ancora addosso dopo parecchi anni. Eh.
  3. Vivere sul palo non serve. Quante volte a settimana bisogna allenarsi per ottenere dei miglioramenti? Notiziona: questa è una domanda senza risposta. Tutto dipende da quanto tempo libero abbiamo a disposizione: ognuna di noi ha la propria vita e i propri impegni, quindi la frequenza deve basarsi proprio sulle nostre incombenze. All’inizio pensavo che più tempo avrei passato sul palo e più sarei migliorata. SBAGLIATO! Non sono un’atleta che dedica la sua vita solo alla pole dance. Ho una vita e una professione, che vanno inseriti nel carico di lavoro. Nel tempo ho capito che  mi bastavano 1 o 2 lezioni al palo al massimo a settimana. E sai cosa c’è? Rendo molto di più.
  4. Fai fatica a terra. Le poler vogliono sempre stare sospese sul palo, il che ci porta spesso a pensare che che il nostro allenamento sia tutto lì, ma purtroppo non funziona così. Il segreto di tutti gli atleti è allenarsi a terra, e sai perché? Perché quello sul palo è un lavoro specifico, ma per farlo al meglio serve arrivarci con la giusta forza e mobilità, che si sviluppano con l’allenamento a terra. Quindi, che ci piaccia o no, s’ha da fare. Il potenziamento e la mobilità sono fondamentali, soprattutto se arrivi dal divano. Me lo avranno ripetuto milioni di volte, ma io ci sono arrivata 4 anni dopo aver iniziato (pat pat sulla spalla a me). Da lì ho iniziato a vedere le differenze.
  5. Ma quando miglioro? Riuscirò a fare questo e quell’altro? Lo avrò chiesto a chiunque, forse anche al panettiere. La costanza è l’unico segreto per migliorare. La fretta la tua nemica. Fattene una ragione, allenati e smetti di  farti queste domande. La continuità negli allenamenti è la chiave: allenarsi tantissimo un giorno, e poi non fare più nulla per due o tre, vanifica tutto il lavoro fatto. La costanza ci aiuterà a costruire il nostro stile e il nostro miglioramento.
  6. Prenditi cura di te. L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale nella nostra vita, e nell’allenamento ancor di più. Mangiare bene ci aiuta a costruire i nostri muscoli, quindi evita le diete fai da te e rivolgiti ad un esperto. Fornisci al tuo corpo tutti i nutrienti necessari. Bevi acqua per mantenere la pelle idratata (se no poi non fai presa!). Non ubriacarti male il giorno prima degli allenamenti (ti vedooo!). Dormi a sufficienza per recuperare. Ascolta il tuo corpo, perché a modo suo ti dice sempre di cosa ha bisogno. E di solito non è un Campari Spritz.
  7. DIVERTITI, CA**O! Questo, forse, è il punto più importante di tutti. L’allenamento deve essere divertente, dobbiamo farlo con piacere e alla fine dobbiamo sentirci così felici da aver voglia di tornare in classe il giorno dopo. Senza divertimento non c’è vita, e senza vita non c’è margine di miglioramento. Che c’è di male a fare qualcosa per divertirsi? E poi, perché dobbiamo sempre fare di più? Perché se la pole dance ci viene bene dobbiamo per forza diventare insegnanti? Non possiamo godercela solo per il bello di farlo?

 

L’ultima credo sia la mia preferita. E infine, ricorda: farsi aiutare non significa essere meno capaci, ma imparare le giuste tecniche e costruire la forza necessaria per allenarti in sicurezza e con metodo. Per farlo avrai bisogno di trovare l’insegnante più in linea con le tue esigenze. E qui si apriranno mille possibilità, dall’insegnante della palestra ai corsi online: scegli in base ai tuoi impegni e a ciò che ti renderà più comodo l’allenamento. Se vuoi a questo link puoi scaricare gratis il Pole Dance Passport, la tua guida gratuita fotografica in sette livelli alla pole dance. Ti aiuterà a:

  • conoscere le figure fondamentali della pole dance
  • capire a che livello sei
  • organizzare i tuoi allenamenti (o quelli delle tue allieve!).

Questi sono i miei consigli per migliorare nella pole dance. So che non sono facili da portare avanti, ma la fatica è il migliore investimento per il tuo successo.

E ora, spegni tutto e corri ad allenarti!

Allenati con i miei corsi online

Il Pole Dance Home Studio dal 2017 è il riferimento italiano per le pole dancer. Siamo già più di 600 persone ad allenarci lavorando sugli elementi fondamentali.

A

Potrebbero interessarti anche

Ciao sono Valentina D'Amico

Ciao sono Valentina D'Amico

Insegno pole dance online e dal vivo, organizzo eventi e ho creato la più grande community italiana di pole dance

 

Dal 2011 aiuto le poler italiane a crescere e migliorare nella pole dance.

Lo faccio con la scuola online, i corsi di persona in tutta Italia e il blog.

Qui trovi articoli pieni di consigli, suggerimenti per allenarti meglio e tante guide aggiornate per te che vuoi allenarti anche da casa.

 

La tua carica settimanale in pillole

Ogni settimana ti parlo di come diventare più fluida lavorando sulle basi e  costruendo una motivazione d'acciaio.

Unisciti ad oltre 7.000 pole dancer, iscriviti alla newsletter.