Tutti possono diventare insegnanti di pole dance?

da | Set 17, 2014 | INSEGNARE POLE DANCE

In tantissime mi chiedete come diventare insegnante di pole dance. In tantissime criticate le insegnanti di pole dance in Italia perché non abbastanza preparate. Oggi vorrei dare la mia opinione su questo argomento a mio avviso complesso. Non credo infatti basti un certificato per diventare insegnante perché c’è molto altro.

La pole dance è una nicchia in espansione e lo vediamo tutti. Da quando ho aperto il blog nel 2010, in Italia siamo passati da 10 scuole a più di 300 e ogni settimana se ne aggiungono altre. Molte di noi sono diventate insegnanti dopo un periodo più o meno breve di allenamento per rispondere ad una domanda di mercato fatta di tante ragazze e ragazzi che cercano scuole di pole dance.

Molte di noi lo fanno con coscienza cercando di continuare ad imparare, conoscere il corpo e i suoi meccanismi per offrire un servizio attento e scrupoloso. Molte altre no e di storie brutte ne ho sentite diverse e continuo a vederne.

Anche io insegno e mi rendo conto di avere molti limiti che vorrei colmare al più presto studiando e cercando un corso di formazione completo. Qui ho cercato di raccogliere i miei pensieri a riguardo e spero di potervi essere utile qualora decideste di iniziare questa carriera.

Come capire se siete pronti ad insegnare

Non basta svegliarsi una mattina e dire “ah ok bene da domani insegno e magari apro anche una scuola”. Insegnare è un’arte che solitamente non si impara da nessuno,  è qualcosa che è dentro di noi o c’è o non c’è.

Non basta neanche fare lezione a tre vostre amiche che entusiaste vi diranno che siete stupende per essere sicuri che sarete una brava insegnante.

Bisogna studiare, osservare, leggere, informarsi, allenarsi con tante insegnanti diverse, smettere di criticare tutti, ma capire che da ognuno potrete imparare qualcosa.

Abbiamo organizzato tutta una sezione per te che vuoi insegnare o insegni, scoprila cliccando qui >>

Quali certificati e quali corsi per essere una brava insegnante di pole dance

Negli ultimi anni  il CONI e gli enti di promozione sportiva si stanno impegnando affinché, chi insegna in ambito sportivo sia certificato. Infatti a oggi per insegnare in un’associazione sportiva è richiesto il tesserino tecnico del relativo ente.

Mi spiego meglio, se la scuola dove insegnate è sotto lo CSEN vi servirà essere registrati come tecnici  presso lo CSEN. Quindi aver fatto un corso per insegnare pole dance con quell’ente di promozione sportiva.

Per questo tipo di informazioni  vi consiglio di sentire gli enti CSI, CSEN, ACSI ecc o direttamente la vostra scuola.

Se avete capito che insegnare è una vostra passione, ma non siete degli sportivi a livello agonistico o non avete fatto la facoltà di Scienze Motorie, vi consiglierei in ogni caso di non fermarvi ai soli corsi di formazione di pole dance ma di frequentare un corso da Personal Trainer.

In questi corsi imparerete tantissimo dalle basi di anatomia a come strutturare gli esercizi passando per le leve e la biomeccanica. Il corpo umano non sarà più un mistero. Sono ben organizzati i corsi da Personal Trainer della ISSA e ancora meglio quelli di Project Invictus. Anche quelli della FIF un po’ meno costoso e meno impegnativo, ma sempre valido.

Dopo di questo potreste valutare di frequentare un corsi per insegnanti di pole dance attualmente disponibili in Italia. Per scegliere il corso migliore guardate sempre come è strutturato e cosa vi offre.

Spesso mi chiedete se un certificato è riconosciuto o meno, ma invece di chiedervi questo guardate come è strutturato il programma, chiedete informazioni su chi terrà il corso, informatevi sul suo passato sportivo.

Non fidatevi del primo che arriva a dirvi io ti farò diventare un insegnante di pole dance. Più informazioni avrete sul corso e su chi insegna e più potrete capire se il corso fa per voi.

Un buon corso per insegnanti di pole dance si riconosce dal programma

Se offri un corso per insegnanti devi aver studiato un programma di formazione e devi sapermi dire esattamente cosa mi insegnerai. Se non lo hai fatto vuol dire che c’è qualcosa che non va e io cerco qualcosa di serio.

Nel programma non deve mancare:

  • la progressione nell’allenamento: per sviluppare la forza muscolare, comprendere la dinamica delle leve e progredire correttamente nella pole dance, l’allenamento deve essere strutturato. Un buon corso vi spiegherà passo a passo la progressione delle figure da insegnare alle vostre allieve per portarle da un livello base ai livelli superiori. Fondamentale anche per evitare infortuni;
  • la corretta esecuzione delle figure: la pole dance è fatta di leve e punti di appoggio. Se per ogni figura non sapete quale leva viene applicata e in quali punti il corpo si appoggia al palo per scaricare il peso rischiate di farvi male e far dei danni alle vostre alunne;
  • l’assistenza durante l’allenamento: come sostenere una persona durante l’esercizio, come aiutarla a svolgere passo a passo la figura. Troppe volte ho sentito di alunne cadute a terra perché l’insegnante non faceva e non spiegava come fare l’assistenza. Vi ricordo che la pole dance non è acqua gym. Senza nulla togliere a quest’ultima, i rischi della prima non sono comparabili con uno sport in acqua e con i piedi ben piantati a terra;
  • muscolatura, anatomia, biomeccanica:  e chi più ne ha più ne metta. Se in un corso hanno inserito anche una parte teorica allora siete a cavallo. Conoscere il corpo e il suo funzionamento è essenziale.

Credo di avervi dato tutti gli input per scegliere con criterio quali corsi siano più adatti a voi. Ce ne sono tanti, più o meno buoni , e in questo articolo sui certificati per diventare insegnante di pole dance ve li ho elencati tutti.

Vi direi volentieri quale secondo me è il corso migliore, ma non avendoli provati non credo sarebbe corretto. Se un corso è organizzato bene e voi avete capito che nella vita volete insegnare credo che valga sempre la pena seguirlo per tenersi aggiornati e regalare ancora di più ai vostri alunni.

Go out of your comfort zone!

Dai un occhio al percorso che abbiamo pensato per te che vuoi insegnare o insegni, scoprilo cliccando qui >>

Cose che non vorresti perdere:

  1. Iscriviti ai corsi del Pole Dance Home Studio lavori sui fondamentali nel comfort di casa. Costruisci basi solide ripetendo con i tuoi tempi.
  2. Scarica gratis il Pole Dancer Kit, la tua bussola per orientarti nella pole dance grazie alla guida fotografica gratuita e per organizzare i tuoi allenamenti  con il Pole Dancer Kit.
  3. Se sei un insegnanti o vuoi insegnare, iscriviti per ricevere in anteprima tutte le novità che ho pesnato per te.

 

A

Potrebbero interessarti anche

Ciao sono Valentina D'Amico

Ciao sono Valentina D'Amico

Insegno pole dance online e dal vivo, organizzo eventi e ho creato la più grande community italiana di pole dance

 

Dal 2011 aiuto le poler italiane a crescere e migliorare nella pole dance.

Lo faccio con la scuola online, i corsi di persona in tutta Italia e il blog.

Qui trovi articoli pieni di consigli, suggerimenti per allenarti meglio e tante guide aggiornate per te che vuoi allenarti anche da casa.

 

La tua carica settimanale in pillole

Ogni settimana ti parlo di come diventare più fluida lavorando sulle basi e  costruendo una motivazione d'acciaio.

Unisciti ad oltre 7.000 pole dancer, iscriviti alla newsletter.