A quanti anni si può iniziare pole dance?

da | Ago 12, 2018 | INIZIARE POLE DANCE

Sai quante volte mi hanno detto “non ho l’età per fare pole dance”? Tante! Eppure la verità è che puoi iniziare quando vuoi, e ora ti racconto perché.

Sai qual è la cosa divertente? Che a dirmi queste parole sono tanto le diciottenni, quanto le venticinquenni, le quarantenni, le cinquantenni e le sessantenni. Questo perché, a quanto pare, nella nostra cultura sembra esserci un’età “più giusta” per ogni cosa.

 

Chi ha deciso quale attività possiamo fare in base all’età?

L’idea dei limiti di età è profondamente radicata nella nostra società: ma è davvero necessaria o addirittura giusta? E cosa succede se qualcuno è in grado di fare qualcosa a prescindere dal limite di età convenzionale?

Certo, ogni età ha le sue caratteristiche; questo però non vuol dire che a 50 anni tu non possa partire zaino in spalla (o trolley fra le mani, perché no?) per un viaggio on the road come sognavi di fare da ragazza, oppure iniziare a fare uno sport che ti intriga.

Perché non c’è un’età giusta per diventare pole dancer?

La pole dance viene vista come qualcosa di “sporco”, pericoloso, impossibile, a volte addirittura poco serio: sfidiamo la forza di gravità, ci mettiamo in posizioni da capogiro su un palo che spesso è associato ai night club.

Chi frequenta il mondo della pole sa bene che la realtà è tutt’altra cosa, e che le palestre di pole dance sono molto lontane dalla vita dei night. Per me la lap dance è una sorta di cugina alla lontana: ci accomunano le stesse origini ma non le finalità e le modalità, tant’è che nella pole dance non c’è contatto fisico. A differenza della lap, si tratta di una vera e propria attività sportiva al palo. Un po’ come Yuri Chechi per intenderci, ma con un palo verticale.

Mentre sul fatto che sia impossibile? Tutto è impossibile fino a quando non decidiamo di muovere il primo passo.

Ti ho incuriosita? Bene: continua a leggere perché ho due video spaziali da mostrarti.

La storia di Tomoko e Danila, entrambe over 60

Nel mio percorso da insegnante ho incontrato allieve dai 7 anni ai 60, e ognuna con un proprio background sportivo e potenzialità diverse.

Ci sono esempi fantastici in tutto il mondo di donne over 50 che fanno miracoli sul palo. E in Italia abbiamo Tomoko, che di anni ne ha addirittura 70 e qui la puoi vedere in tutto il suo splendore in una puntata di Italia’s Got Talent.

Oppure c’è Danila Torcoli, classe 1952. La conosco personalmente e l’adoro perché passo a passo ha costruito il suo percorso nella pole dance.

Ps: pensi di non essere abbastanza forte per la pole? E allora leggi questo articolo “Quali basi servono per fare pole dance“.

Iniziare uno sport non è mai una perdita di tempo

Un altro aspetto della nostra cultura che non mi piace, è che se inizi a fare sport in età adulta è considerata da molti una perdita di tempo.

Se vuoi diventare la prima ballerina della scala devi iniziare a 5 anni e anche sperare forte che tu abbia il fisico giusto, la tenacia e il talento. All’opposto se vuoi divertirti, allenarti, tenerti in forma, e stare bene nel tuo corpo che è unico e importante, allora ogni momento è quello buono per iniziare qualunque cosa.

Non è proprio così. Le uniche differenze che ci sono nelle varie età, sono i tempi di recupero: più cresci, più il tuo corpo avrà bisogno di tempo per recuperare tra un allenamento e l’altro.

Il corpo è fatto per muoversi, di certo non per stare seduto ore e ore davanti a una scrivania.

Continuare a storcere il naso davanti a quella persona che a 50 anni – o più! – ha iniziato a fare pole dance, o qualsiasi altra attività che non sia considerata “giusta per quell’età” non farà altro che alimentare una visione limitante che metterà un freno a qualunque tuo sogno, che continuerà a rimanere tale senza realizzarsi mai. E non parlo per per forza di pole dance, ma magari di quella lezione di danza che sogni di fare da quando eri piccina.

L’età giusta per provare una cosa nuova è questa, quella che hai ora.  Del domani non possiamo sapere nulla, se non che è un giorno in meno per godere della nostra vita a pieno, per sperimentare, per dare una possibilità ai nostri sogni.

Cose che non vorresti perdere:

  1. Iscriviti ai corsi del Pole Dance Home Studio lavori sui fondamentali nel comfort di casa. Costruisci basi solide ripetendo con i tuoi tempi.
  2. Scarica gratis il Pole Dancer Kit, la tua bussola per orientarti nella pole dance grazie alla guida fotografica gratuita e per organizzare i tuoi allenamenti  con il Pole Dancer Kit.
  3. Se sei un insegnanti o vuoi insegnare, iscriviti per ricevere in anteprima tutte le novità che ho pesnato per te.

 

A

Potrebbero interessarti anche

Ciao sono Valentina D'Amico

Ciao sono Valentina D'Amico

Insegno pole dance online e dal vivo, organizzo eventi e ho creato la più grande community italiana di pole dance

 

Dal 2011 aiuto le poler italiane a crescere e migliorare nella pole dance.

Lo faccio con la scuola online, i corsi di persona in tutta Italia e il blog.

Qui trovi articoli pieni di consigli, suggerimenti per allenarti meglio e tante guide aggiornate per te che vuoi allenarti anche da casa.

 

La tua carica settimanale in pillole

Ogni settimana ti parlo di come diventare più fluida lavorando sulle basi e  costruendo una motivazione d'acciaio.

Unisciti ad oltre 7.000 pole dancer, iscriviti alla newsletter.