fbpx

Ciao a tutte! Una delle domande più frequenti che le amiche polers mi pongono è proprio questa: come posso avere una pelle idratata senza l’utilizzo di creme?

In questo articolo parleremo quindi di idratazione, o meglio, di come idratare il corpo non usando creme. Vediamo cosa si può fare…

È un dato di fatto che le polers non utilizzano creme per il corpo, volendo evitare di scivolare nel bel mezzo di un trick perché il palo è troppo unto e scivoloso… Quindi, dobbiamo agire dall’interno.

  • Innanzi tutto, bisogna bere; almeno 1,5 – 2 litri di acqua al giorno, oppure di tisana (la “Tisana per la Pole Dance” o la “Tisana Idratante per Polers” che ho creato appositamente vanno benissimo).
  • Ottimi e molto estivi sono i centrifugati e i frullati di frutta e verdura, quindi via libera ad agrumi come limone, arancia e lime, ma anche a carote, sedano, zenzero, e a quello che più vi piace!
  • A tavola non fate mai mancare insalate e frutta di stagione, e alla sera un buon minestrone di verdura può essere la soluzione: idratante, nutriente, saziante e regolatore della funzionalità intestinale.
  • Per quanto riguarda l’integrazione, si possono assumere vitamine del gruppo B come B1 e B2 che aiutano la pelle a rimanere elastica e tonica (le trovate nei cereali integrali, nel lievito di birra, in carne, pesce e uova); la vitamina C che sfiamma, aiuta a mantenere le articolazioni sane e favorisce la cicatrizzazione (si trova in agrumi, kiwi, cavolo e prezzemolo).
  • Per assicurare una buona idratazione alla pelle, non dobbiamo dimenticare gli acidi grassi essenziali, come Omega 3 e 6 che sono dei potentissimi antiossidanti e anticoagulanti; li troviamo nel pesce grasso, nella frutta a guscio, negli oli, nell’avocado e nelle olive; in alternativa in commercio esistono degli ottimi integratori alimentari di Omega 3, 6 e 9, è possibile anche fare un ciclo di tre settimane ogni due mesi per mantenere le cellule sane.
  • Anche un integratore in capsule di acido jaluronico può venire in vostro aiuto, alternato agli Omega 3, funge anch’esso da antiossidante e mantiene l’idratazione cellulare.
  • È molto importante anche remineralizzare l’organismo con un’integrazione di Magnesio e Potassio, che possono essere assunti in compresse, oppure disciolti in acqua o in fiale come oligoelementi.

Questi sono piccoli suggerimenti, un’integrazione mirata, una dieta sana e ricca di frutta e verdura abbinata a tisane specifiche assunte in giornata può fare la differenza; ciò non toglie, che dopo l’allenamento voi possiate anche utilizzare delle creme per idratare il corpo.

La cosa migliore è evitare oli e burri che sono di difficile e lungo assorbimento, ma preferire gel o creme ad alto potenziale idratante senza però essere troppo pastose ed unte.

Saranno perfetti gel e lozioni a base di aloe vera che oltre ad essere idratante è linitiva e molto rinfrescante; oppure delle creme a base di acido jaluronico, molto ricche ma per niente unte.

Vi scrivo ora la nuova tisana che ho pensato per voi, è la “Tisana idratante per Polers” altamente remineralizzante, dissetante e rinfrescante, ottima quindi da portare agli allenamenti diluita in 1,5 litri d’acqua (lasciatela raffreddare in frigo, sarà ancora più buona!) o bevuta a casa in tazza.

 

TISANA IDRATANTE PER POLER DANCER

  • Karkadè: rinfrescante, disetante, diuretica, lenitiva, antisettica urinaria, è anche molto utile nei periodi di grande sudorazione
  • Té Verde: Potentissimo antiossidante, stimolante, diuretico, antivirale; si usa in prevenzione dei danni causati dai radicali liberi, in caso di steress ossidativo (intensa attività sportiva, fumo di sigaretta) e di astenia psicofisica
  • Zenzero: Antiossidante, antinfiammatorio, antibatterico; si usa in caso di infiammazione acuta, problemi e infiammazioni articolari, febbre, nausea, vomito, demineralizzazione, flatulenza
  • Equiseto: Altamente diuretico e remineralizzante; si utilizza in caso di cistite, problemi ossei, fragilità, indebolimento di unghie e capelli
  • Acerola: Ricchissima in vitamina C, antiossidante; si usa in caso di carenza di vitamina C, intensa attività sportiva, stati di stress, influenza, raffreddore, abbassamento del sistema immunitario, fumo di sigaretta

Mescolate queste piante in parti uguali e utilizzate tre cucchiai da minestra per 1,5 litri; quando l’acqua bolle aggiungete il composto, lasciate in infusione 8 minuti e poi filtrate.

Lasciate raffreddare in frigo e bevetela durante l’allenamento!

 

PS: Lo zenzero ha un sapore molto intenso e caratteristico, può non piacere; in tal caso eliminatelo oppure sostituitelo con della rosa canina (antiossidante e ricca in vitamina C) o della menta piperita (dissetante, rinfrescante e sgonfiante).

 

Se volete, potete seguirmi sul mio FitoBlog: letisanedeldottorpanda.wordpress.com
Oppure su Twitter: @OlgaSueM
Potete anche scrivermi privatamente: letisanedeldottorpanda@gmail.com

 

A presto!!!

 

Comments (3)

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go Top