fbpx

Da quando ho iniziato a fare pole dance e ho cominciato a condividere la mia nuova passione con il mondo, ci sono state due frasi che ho sentito più spesso di altre. La prima è una domanda che mi è stata fatta talmente tante volte da aver ormai perso il conto “Ma come fai stare mezza nuda, non ti vergogni?”.

La seconda invece, è un’affermazione un po’ disfattista e un po’ triste allo stesso tempo: “Vorrei farlo, ma non riuscirei mai a stare mezza nuda in mezzo ad altre persone”. A questa va aggiunto anche “Lo farei se si potesse fare vestite”.

Allora, no, chiariamolo una volta per tutte: no, la pole dance non si può fare vestite perché si scivola e ci si fa male.

Si possono fare delle coreografie di danza al palo, meno acrobatiche e più artistiche, vestite con leggins e t-shirt (ne trovate di bellissime sul profilo Instagram Findingyourstyle), ma, di solito, sono cose che fanno le pro, chi le combo al palo le padroneggia già con maestria. Per imparare a fare certe evoluzioni, ad agganciarsi con il busto al palo, a stringerlo con le cosce e a mantenersi in equilibrio, c’è un’unica e solo soluzione: meno pelle coperta c’è meglio è. I vestiti scivolano, la pelle no. Ovviamente dovrete evitare creme corpo, burri e olii per almeno 24 ore precedenti alla lezione.

Quando si parla di nudità, per le donne è sempre un tasto dolente.

Tutte abbiamo delle insicurezze, anche la modella più bella del mondo o la pole dancer più brava hanno delle parti del corpo che non amano particolarmente e che vorrebbero vedere diverse. “Spogliarsi”, in genere, non è mai semplice per una ragazza, la differenza reale però non la fa la perfezione del corpo, ma la sicurezza e l’autostima di una persona. Chi si piace, piace di più, sarà banale da dire, ma emana una luce, ha un’aura diversa che la rendono più bella anche agli occhi degli altri. Accettarsi è un passo che ogni donna dovrà fare, prima o poi, per essere felice. E per quanto possa essere difficile da credere, la pole dance può essere un modo per accrescere la propria autostima.

Per quanto riguarda gli allenamenti, mi sento di tranquillizzarvi in partenza: quello della pole dance è un ambiente pulito, fatto di belle persone genuine che sono lì esclusivamente per allenarsi e non hanno nessuna intenzione di squadrarvi o criticarvi per il vostro fisico. Nessuna ragazza o ragazzo che incontrerete in una scuola di pole dance vi discriminerà se non avete il fisico di una modella di Victoria’s Secret, men che meno l’insegnante.

Le cose importanti nella pole dance sono la tecnica, la pulizia dei movimenti, la forza, la fluidità e tante altre cose, non il fisico. A differenza di quanto alcuni pensino, non viene effettuata nessuna selezione all’ingresso nelle scuole di pole dance. Non è uno sport per magre, come alcune pensano. Vi sono ragazze di tutti i tipi e di tutte le forme fisiche e questo non incide per niente sulla bravura, sulla riuscita delle combo e nemmeno sulla sensualità. Basta con questa cosa che solo le magre possono essere sensuali.

Per quanto riguarda accrescere la sicurezza in se stesse, credo fermamente che la pole dance possa essere un’ottima alleata: riuscire a fare cose che non pensavamo di essere in grado di fare vi farà sentire più forti e più sicure e questo vi farà sentire meglio “dentro”, mentre i cambiamenti fisici che vedrete sul vostro corpo vi faranno sentire più sicure anche fuori.
Se non vedete l’ora di iniziare un corso di pole dance, ma è lo stare in culotte e top a frenarvi, ecco alcuni consigli per sbloccarvi e stare meglio con voi stesse:

  • Obbligatevi a stare nude per almeno un quarto d’ora ogni giorno. Non correte a rivestirvi appena uscite dalla doccia. Provate a sentirvi a vostro agio con il vostro corpo, studiatene difetti e pregi e imparate a valorizzare quest’ultimi;
  • Mettete su una musica che vi piace e provate a ballare vestite con gli abiti che mettereste a una lezione di pole dance (quindi pantaloncini culottes e reggiseno o top sportivo). Concentratevi sui vostri pregi e dimenticatevi dei difetti. Avete un po’ di pancetta, ma delle gambe da urlo? Guardate quelle e dimenticatevi della prima. Avete un bel seno? Valorizzatelo! Tutte abbiamo pregi e difetti, l’importante è non fare in modo che i difetti prevalgano sui pregi;
  • Vincete la vergogna e andate a fare una lezione di pole dance e vedrete con i vostri occhi che non verrete osservate né giudicate da nessuno. Allenarsi con impegno e costanza è il modo migliore per correggere anche quelli che consideriamo i nostri difetti e a farci sentire meglio con noi stesse.

Comments (1)

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go Top