Banconote, culi che si muovono, perizomi e lustrini. Il nuovo video di Rihanna è irriverente diverso da tutto quello a cui ci aveva abituati. Questa volta però c’è la pole dance ed è estrema a tratti volgare ma di sicuro molto sexy. Per noi che la pole dance la facciamo con sudore e allenamento, questo video rappresenta un allarme o un beneficio?

Ho aspettato un po’ a scrivere questo articolo. Di getto avrei potuto dire che era troppo volgare ma confrontandomi con voi sulla pagina Facebook di PoleDanceItaly e leggendo gli articoli in giro per il web, come questo su MusicRoom.it, ho rivalutato il video di Rihanna “Pour it Up”.

La canzone è palesemente di denuncia contro un sistema che da più valore ai soldi e all’accumulo di denaro. Padroni indisponenti, in questo caso impersonificati da Rihanna seduta sul trono, usano il corpo delle donne per far muovere soldi. La mercificazione del corpo femminile, un corpo che deve dimenarsi per il divertimento degli spettatori.  A farlo nel video sono due pole dancer professioniste. Le muscolossisime pole dancer nel video di Rihanna sono Nicole Williams proprietaria dello studio Allure di Los Angeles e Candace Cane anche lei proprietaria di un altro studio americano.

Nicola and Candace pole dance Rihanna

Questa era pole dance o non lo ora? Certo che è pole dance e anche di un livello niente male. Svolgere figure acrobatiche sul palo equivale a fare pole dance. La lap dance è proprio un’altra cosa: è lo strusciarsi sul grembo (in inglese lap) del cliente in modo sexy e provocante. Poi possiamo passare giornate a contestare la forma, l’abbigliamento e l’atteggiamento proposti nel video. Possiamo anche far finta che il palo non sia presente nei night club ma sarebbe un chiudere gli occhi e quando si chiudono, lasciamo agli altri libera interpretazione.

Nel link una parte della bella conversazione che c’è stata sulla pagina Facebook di PoleDanceItaly riguardo al video. Non solo commenti sulla possibile volgarità del pezzo, ma anche una presa di coscienza del fatto che sia la lap dance e la pole dance hanno in comune il palo e solo noi possiamo far comprendere le differenze.

Chiudo l’articolo con il video dell’audizione di Nicole Williams e vi lascio con la stessa domanda con cui abbiamo aperto, questo video fa bene o fa male all’immagine della pole dance?

Questo articolo fa parte del Pole Blog Hop di Ottobre, dedicato a come viene visto il lato sexy della pole, organizzato da PDBA Pole Dancing Bloggers Association. Puoi leggere cosa ne pensano tante altre blogger nel resto del mondo cliccando qui.

Comments (3)

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go Top