Alessio bucci pole dance uomini

Chi non conosce Alessio Bucci? In teoria lo conosco tutti gli italiani che lo hanno visto vincere Tu si que Vales  con un pezzo coreografato in pochissimi giorni con Claire Bertucci. Se fai pole dance e non sai chi è, oggi puoi recuperare. L’ho visto poche volte dal vivo, ma è riuscito a colpirmi ed entrami nel cuore grazie al sorrisone e lo sguardo di chi ha trovato la sua strada e la vive con umiltà e dedizione.

Umiltà che si conferma se penso a tutte le ottime classificazioni e i primi posti ottenuti, da quando compete nel 2013. Quest’anno si è portato a casa anche il titolo di Campione Italiano Pole Sport POSA e anche di Campione Europeo Pole Sport POSA.

Ha da poco ha aperto il suo studio di pole dance a Roma, il Pole Heart Studio dove oltre a tanta pole dance, potrai provare lezioni di contemporary pole, grazie al suo background di ballerino, ma anche lezioni super sexy.

alessio bucci pole dance

Domanda di rito come ti sei innamorato della pole dance?

Ho conosciuto la poledance nel Febbraio 2013 grazie a Davide Zongoli. Lo conobbi in un’accademia che frequentavo. Lui venne a vedere delle prove, stavamo facendo “Dalila e Sansone”, perché cercava un ragazzo da preparare per dei lavori. Da lì, come provai la prima volta, capii che doveva diventare la mia strada!

 

Credo che la pole dance sia magica. Quando la provi la prima volta e scatta la scintilla non puoi più smettere. Chi è Alessio dopo l’incontro con la pole dance?

Bella domanda! Per me ha segnato un cambiamento decisivo nella mia vita. Mi ha aiutato a superare molte delle mie paure, limiti che pensavo né di avere né tanto meno di riuscire a superare. Mi ha fatto conoscere molte persone, alcune bellissime altre meno.

Mi ha aiutato ad essere determinato e di non arrendermi al primo, al secondo, o al terzo fallimento. Mi permette di dare movimento a ciò che sento dentro, alle miei emozioni, alle mie idee.

È lavoro e passione, sofferenza e felicità. È condivisione, creatività, stimolo. Non saprei immaginarmi senza!

 

Prima di fare pole dance però facevi già qualcosa giusto?

Sì, prima di iniziare pole danzavo. Ero un ballerino professionista, facevo classico e contemporaneo. Pesavo 45 kg, ora ne peso 70 e qualcosa.

alessio bucci pole dance

Quante volte alla settimana ti alleni, e soprattutto fai soltanto pole dance o anche altro?

Durante la settimana mi alleno tutti i giorni. La mattina mi alleno in sala pesi 5 giorni su 7. Tre volte a settimana mi dedico allo stretching, lavorando sulla flessibilità.

In più, tra una lezione e l’altra, mi alleno sul palo, provando combo, tricks, gare etc ogni giorno.

 

E quando non ti alleni, quelle poche ore in cui non lo fai, chi sei e cosa fai? Io adoro guardare serie tv su Netflix ho da poco iniziato C’era una Volta, e anche leggere. Ma di solito inizio tre libri insieme e poi mi fermo e poi li riprendo, ci metto una vita.

Eheh! Quando non sono sul palo, mi piace passare il tempo con le persone che amo. Amici, famiglia, colleghi. Mi piace molto il cinema, ma solo Film Horror. Anche se poi però ho paura.

Mi piacciono tantissimo le serie tv, adoro Netflix ma il problema è che non si possono vedere serie tv senza mangiare nulla! Quindi, una condanna ahahaahhah. Sto aspettando con ansia l’uscita delle nuove stagioni di Stranger Thing e The Exorcist :P.

Mi piace leggere, anche se mi addormento nel mentre il piu delle volte :). Sto leggendo Notre-Dame de paris di Victor Hugo e un libro sulla mitologia greca, sto in fissa!

alessio bucci pole dance

La pole dance per te è stato un vero e proprio ciclone direi. Quali sono le cose che sono cambiate nella tua vita.

La mia vita è cambiata tanto e soprattutto in meglio. Nel seguire un’alimentazione corretta e sana. Nell’aver avuto la possibilità di conoscere persone che ora sono Amiche. A livello caratteriale mi ha aiutato a superare molti ostacoli e limiti, ma anche a livello fisico. Mi permette di vivere facendo ciò che amo, condividendolo con persone di tutto il mondo e questo credo sia la cosa piu bella!

 

Le cinque o i cinque pole dancer che vorresti chiudere nel tuo studio per potertici allenare tutti i giorni.

Questa domanda è difficilissima. Solo 5!!! Allora (sappi che è davvero difficile):

  • Magnus Labbe
  • Marion Crampe
  • Daria Chebotova
  • Olga Trifonova
  • KeHong Coco

 

Che consiglio daresti alle lettrici di pole dance Italy per migliorare nella pole dance

Consiglio di allenarsi, provare e riprovare! Non mollate al primo tentativo fallito, ce ne saranno tantissimi altri ma con il tempo, la giusta mentalità, il buon allenamento e la tenacia, ogni obiettivo si può raggiungere!

 

Se penso alla pole dance ci sono due o tre cose che cambierei. Come vorresti che fosse la nostra community?

Vorrei che tra tutti noi, professionisti e non (a prescindere dal fatto che per alcuni di noi è lavoro), ci fosse più amore e condivisione. È una passione che ci accomuna e che ci rende tutti uguali, a prescindere dal nome della scuola, città, insegnante, federazione ecc: Siamo poler! Ci piace creare, danzare, emozionare! Ognuno ha un punto di forza e tutti dobbiamo imparare da tutti!

Sfruttiamo questa passione per creare legami e non per creare lotte e disaccordi. Ultimamente ho visto poler che criticavano altri poler, perché facevano deadlift in slip o perché indossavano tacchi o per uno stile troppo ginnico o viceversa. È brutta e triste questa cosa. È la diversità che rende questa community così affascinante, e trovo assurdo mettere dei confini alla libertà di espressione, che arte sarebbe?!

Pensiamo di più al nostro operato e concentriamoci sul piacere di condividere e crescere insieme. È cresciuto molto il livello negli ultimi anni, cresciamo anche di mentalità :).

 

 

 

Le ultime frasi di Alessio mi hanno emozionata, stile pelle d’oca, perché ha ragione. Invece che perdere tempo per sterili critiche, passiamo più tempo ad allenarci e a creare situazioni per migliorare.

E ora tutte a seguire Alessio sulla pagina Facebook personale, su Instagram e anche sulla pagina della sua scuola di pole a Roma il Pole Heart Studio Rome.  Prima però perdetevi nel video della sua routine da primo posto al recente European Pole Sport Championship.

 

 

Foto Cover Nadia Ferrazzo

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go Top